Cesa

Cesa, approvato bilancio previsione. Di Santo: “Meno tasse e più entrate”

Cesa – Il Consiglio comunale, nel corso della seduta di martedì 10 maggio, ha approvato il bilancio di previsione per l’anno 2016.

“Si tratta – ha spiegato l’assessore alle finanze Filomena Di Santo – del primo bilancio armonizzato scritto secondo le nuove regole. Lo sforzo messo in campo è quello di non aumentare la pressione fiscale, tenendo conto che meno di un anno fa abbiamo ridotto le tasse. Al tempo stesso abbiamo avviato un’azione complessiva per cercare di aumentare le entrate. Stiamo lavorando alle pratiche di condono, alla monetizzazione delle aree standard in zona D, al censimento delle tabelle pubblicitarie. Abbiamo avviato la riscossione dei canoni acqua dell’anno 2014 e stiamo affrontando il problema del palazzo dei Terremotati”.

Da parte del sindaco Enzo Guida, in aula, c’è stato un intervento per elencare i servizi maggiori che saranno previsti: “Nonostante i tagli che abbia subito abbiamo messo in atto una manovra che darà più servizi. Abbiamo potenziato le risorse per le opere di manutenzione. Abbiamo previsto fondi per realizzare interventi di riqualificazione dell’area ex campo del Parroco ed di alcune stanze nella ‘Palestra del Fanciullo’. Attenzione particolare alle fasce deboli, in quanto tra breve partire il servizio del banco alimentare e sarà attivato il servizio di trasporto per i disabili. Per il prossimo anno contiamo di attivare anche il servizio di trasporto scolastico. Abbiamo previsto più fondi per le attività culturali e per le iniziative, incrementando le risorse per il concorso di poesia Francesco De Michele. Prevista, per la prima volta, una voce di bilancio per finanziaria le iniziative di promozione del vino asprinio”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico