Aversa

Aversa, recupero del centro storico: dibattito fra i candidati sindaco

Aversa – Il recupero del centro storico normanno, un’idea per i fondi europei 2014-2020. Sarà questo il tema del secondo “faccia a faccia” (dopo quello sulle interrelazioni tra Aversa e il Tribunale di Napoli Nord) tra i quattro candidati sindaco. Un’iniziativa voluta dall’ingegnere e architetto Romualdo Guida che da anni ha dato vita al consorzio Corso Normanno che ha messo insieme la Curia, proprietari di immobili nel centro storico, professionisti e imprenditori, includendo anche i due “Centri commerciali naturali”, con l’unico scopo di dare impulso e credibilità ad una ‘idea’ per il recupero del centro storico.

Idea che è stata inclusa in un protocollo di intesa sottoscritto tra Istituzioni ed Enti pubblici, organizzazioni datoriali e dei lavoratori e dalla Diocesi di Aversa, nella sede della Provincia di Caserta e approvato con delibera di giunta il 29 aprile del 2015.

Il dibattito, moderato dal collega Vito Faenza, si terrà nella giornata di lunedì 23 maggio al salone della Caritas di Aversa, in via Sant’Agostino.

Un confronto che si preannuncia oltremodo interessante considerato che gran parte della partita elettorale-amministrativa si gioca proprio sul ruolo e sul recupero del centro storico, soprattutto nell’ottica della chiusura dell’oramai ex ospedale psichiatrico giudiziario e del suo riutilizzo futuro (anche se di proprietà del Ministero di Giustizia e non del Comune).

Nello stesso Puc (Piano urbanistico comunale) che la futura amministrazione dovrà redigere, inoltre, sono tutti concordi nel prevedere costruzioni zero e recupero del patrimonio immobiliare esistente.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico