Aversa

Aversa, Mazzoni presenta i candidati del Movimento 5 Stelle

Aversa – La sala del ristorante “Dodici” ha ospitato la presentazione dei candidati al Consiglio comunale del Movimento 5 Stelle. Maria Grazia Mazzoni, primo candidato sindaco donna ad Aversa, ha accolto i numerosi simpatizzanti ed elettori, affiancata dai Consiglieri regionali Valeria Ciarambino e Vincenzo Viglione, pronti a portare il loro supporto insieme ai tanti sostenitori che, per tutta la durata dell’evento, non hanno fatto mancare il proprio calore con numerosi applausi. Presenti anche i candidati sindaco del Movimento 5 Stelle di San Marcellino, Rocco Sciarra, Parete, Rosalba Rispo, e Villaricca, Luigi Nave.

I primi protagonisti sono stati gli aspiranti consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle. Alessandra AndreottiLuigi ApicellaGiuseppe Carrera, Luigi Di GraziaAntimina De Matteo, Vanda Di PalmaNicoletta EstintoNicola GrimaldiCiro IorioGaetano IovinellaAicha JeradVincenzo MarcheseCristina MorraFilippo PanzaAmerigo PizzoferratoFederica Ricciardi e Gaetano Silvestri Campagnano, sono stati presentati alla platea ed ognuno di loro ha espresso un breve ma significativo pensiero sul motivo civico e morale che li ha portati alla candidatura per le amministrative del prossimo 5 giugno.

Subito dopo, a prendere la parola è stata Valeria Ciarambino. “Non ci sono dubbi su chi portare in seno alle istituzioni come rappresentanti dei cittadini”, ha esordito il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle. “Ci ritroviamo in un Consiglio regionale della Campania che assomiglia ad un’aula di un tribunale. Ci sono persone non libere di fare il bene dei cittadini ma solo il bene delle lobby, se non della camorra. Quindi c’è una differenza netta fra noi e gli altri. E’ ciò che bisogna raccontare in questa campagna elettorale”.

Per Vincenzo Viglione “bisogna diffidare da chi gira casa per casa e promette posti di lavoro o di fare chissà che cosa per Aversa. Questa gente non merita fiducia perché non lavora per il nostro territorio, lavora per occupare dei posti al comune e portare avanti i propri interessi. E’ il regno dell’ipocrisia. Comunque vada – ha chiuso il segretario della Commissione anticamorra in Consiglio regionale – state vicino a Maria Grazia e ai consiglieri comunali, perché avranno sempre bisogno del vostro apporto”.

Mazzoni subito esordito dicendosi “onorata di essere la prima candidata sindaco donna di questa città. Ad Aversa – ha proseguito – la politica dà il peggio di sé per mancanza di etica, dignità, passione e idee. Lo abbiamo visto con le vicende Santulli e dei sette candidati esclusi. Succedono queste cose perché sino all’ultimo minuto si devono fare nuove alleanze e sino all’ultimo minuto si raccolgono le firme in bar o piazze. Noi ci possiamo vantare che 300 persone sono venute sino al comune per firmare la nostra lista e che i controlli sui nostri candidati li facciamo prima. Quindi non consentirò a nessuno – ha concluso la Mazzoni – di inserire il Movimento 5 Stelle in questo calderone della politica aversana mummificata”.

Prossimo appuntamento per il Movimento 5 Stelle sabato 14 maggio, alle ore 10.30, al comitato elettorale, in piazza Duomo 40, con la conferenza stampa del candidato sindaco, cui parteciperanno il consigliere regionale Viglione e il parlamentare Salvatore Micillo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico