Aversa

Aversa, Caputo accantona Narciso. Stabile e Rossi guardano a De Cristofaro

Aversa – “Dare vita ad una coalizione che superi le attuali proposte e consenta al Pd di vincere le prossime elezioni amministrative ad Aversa”. L’europarlamentare Nicola Caputo, raggiunto telefonicamente a Bruxelles, si limita a questa laconica dichiarazione che conferma la volontà di una parte dei democratici aversani (vicini non solo a Caputo ma anche al consigliere regionale Gennaro Oliviero) di cercare un’alternativa al vincitore delle primarie della coalizione di centrosinistra Marco Villano, che sarebbe in difficoltà nel formare le liste.

Dopo aver accantonato anche la presidente provinciale dell’Unicef Emilia Narciso, Caputo, l’ex candidato del centrosinistra Salvino Cella e il presidente uscente del Consiglio comunale Peppe Stabile sono alla ricerca febbrile di un candidato che possa andare sia oltre Villano che oltre Mariano D’Amore.

Altre voci danno Stabile, insieme a Guido Rossi, andare verso De Cristofaro che, a questo punto, diverrebbe una sorta di invincibile armata con molti interrogativi per il dopo elezioni, come l’esperienza sagliocchiana insegna.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico