Casal di Principe - San Cipriano - Casapesenna

Appalti ospedale Caserta, scarcerato Iannone: eliminati reati mafiosi

Casapesenna – Esce dal carcere e va ai domiciliari l’imprenditore di Casapesenna Luigi Iannone, arrestato nell’ambito dell’inchiesta su appalti e camorra all’ospedale di Caserta.

Il Tribunale del Riesame di Napoli, in seguito alla sentenza di annullamento con rinvio della Corte di Cassazione, ha ritenuto insussistenti  i gravi indizi di colpevolezza a carico di Iannone in relazione al reato di associazione per delinquere di stampo mafioso e all’aggravante di cui all’articolo 7 legge 203/91, disponendo gli arresti domiciliari solamente per la turbativa d’asta.

Iannone è difeso dagli avvocati Guido Diana e Giuseppe Stellato.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico