Home

M5S, aperta camera ardente per ultimo saluto a Casaleggio

Milano – E’ stata aperta la camera ardente per l’ultimo saluto a Gianroberto Casaleggio, il fondatore del Movimento 5 Stelle, defunto a 61 anni per una grave malattia.

Moltissime le persone che si stanno recando in via Mosè Bianchi, all’Istituto Auxologico Italiano, dove l’ideologo era ricoverato sotto falso nome. Per l’accesso, la famiglia Casaleggio ha chiesto il massimo riserbo. Intorno alle 12, è giunto sul posto un mini corteo con in testa Luigi Di Maio, Alessandro Di Battista, Roberto Fico, Carlo Sibilia e Carla Ruocco. In seconda fila Beppe Grillo.

Sono ore di caos per il movimento politico. Pare che la struttura che governa il blog, resterà in capo al figlio Davide. Ma non è chiaro chi sarà il suo successore, in molti pensano a Luigi Di Maio,  il leader del direttorio dei Cinque Stelle. 

I funerali si terranno il prossimo giovedì 14 aprile, alle 11, presso la chiesa di Santa Maria delle Grazie. La notizia è stata diffusa dallo stesso Grillo in un tweet, in cui non ha specificato se la cerimonia sarà pubblica oppure privata così come è stato previsto l’accesso alla camera ardente.

Secondo le ultime notizie, pare che Casaleggio, da tempo con problemi cardio-vascolari, abbia avuto un ictus. 

Intanto, Beppe Grillo ha deciso di annullare, in segno di lutto, lo show teatrale in programma al Teatro Augusteo di Napoli. Il comico genovese ha appreso la notizia della scomparsa del suo braccio destro mentre si trovava in albergo nel capoluogo campano, dove è giunto Roberto Fico. Sul blog di Grillo si legge: “Ciao, Gianroberto. Hai lottato fino all’ultimo”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico