Home

Lodi, truffa su svendita casa: arrestato finto giudice

Lodi – I militari della Guardia di Finanza di Lodi hanno tratto in arresto in flagranza di reato G.S., 42 anni, originario di Sora (Frosinone) e residente a Massalengo (Lodi), che aveva appena effettuato una truffa a danno di una giovane commerciante lodigiana.

Nei giorni scorsi, il truffatore aveva contattato la giovane e, presentatosi come giudice del Tribunale di Milano delegato all’esecuzione della vendita di una villa a Massalengo, le proponeva di acquistare l’immobile con una spesa complessiva, particolarmente vantaggiosa, di soli 50mila euro e, a tal fine, acconsentiva anche ad un sopralluogo presso lo stabile.

Per concludere l’operazione, il finto giudice richiedeva il versamento immediato di un anticipo di 3.600 euro, di cui 3.000 a titolo di acconto e 600 per le spese amministrative. Il saldo della restante parte sarebbe avvenuto dopo tre anni, ma l’acquirente avrebbe potuto occupare l’abitazione nel giro di poche settimane.

La conveniente proposta insospettiva, però, la giovane, che si rivolgeva alla Compagnia della Guardia di Finanza. Le indagini, immediatamente attivate, consentivano di cogliere il truffatore mentre si recava
presso l’esercizio commerciale della giovane per ritirare l’acconto pattuito.

Una volta identificatolo, si appurava che il medesimo si era dotato di un falso cartellino di riconoscimento del Ministero della Giustizia, riportante la qualifica di giudice, e che l’immobile che aveva fatto visionare era di fatto il domicilio che lo stesso occupava abusivamente.

Nel corso dell’indagine, è emerso anche come il truffatore si stesse prodigando per dotarsi della carta intestata e di timbri del Tribunale di Milano e di una carta d’identità contraffatta, riportante quale professione “giudice”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico