Esteri

Bruxelles, autisti del Parlamento Ue in rapporti con l’Isis

Due autisti che lavoravano per le società che hanno in appalto i servizi di trasporto degli europarlamentari a Bruxelles e a Strasburgo sono stati trovati in possesso di materiale propagandistico dell’Isis.

La notizia è stata pubblicata dal settimanale tedesco Der Spiegel e ripresa dai media belgi, secondo cui i due sarebbero stati immediatamente licenziati.

Gli inquirenti avrebbero aperto un’inchiesta.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Unable to load Tweets

Condividi con un amico