Home

Brescia, appuntamenti a luci rosse: denunciati 3 cinesi

Brescia – I militari dell’Arma di Brescia, nel corso di un’indagine, sono venuti a conoscenza di un giro di prostituzione che ha condotto all’arresto di 3 persone. 

Si tratta di persone di nazionalità cinese che sfruttavano ragazze costrette a prestazioni sessuali. L’operazione denominata “Dragone giallo” ha evidenziato come il giro di prostituzione avvenisse in appartamenti tra il Bresciano e la zona di Rovigo.

I denunciati attiravano clienti tramite annunci su giornali, per poi organizzare gli appuntamenti a luci rosse tramite via telefonica.

Denunciati un 45enne residente nel Bresciano, che si occupava dell’affitto dell’appartamento e della gestione degli annunci, e una maitresse 43enne residente a Brescia che lavorava a Castrezzato: era lei che rispondeva alle telefonate dei clienti e poi contattava le varie prostitute per disporre il tipo di prestazione da fornire e il tariffario concordato.

Indagato anche un 44enne residente a Rovigo, accusato di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico