Aversa

Terra dei Fuochi, il vescovo Spinillo convoca la politica: ecco gli obiettivi

Aversa – La tutela del Creato, il tema caro a Papa Francesco continua a raccogliere frutti grazie all’azione della Chiesa, anche se, in verità, monsignor Angelo Spinillo, vescovo di Aversa e vicepresidente della Cei, ne è stato antesignano sin dal suo insediamento nella città normanna, tra i maggiori sostenitori della difesa della Terra dei Fuochi che, in massima parte, coincide con la propria diocesi.

Al palazzo vescovile normanno, Spinillo ha messo intorno al tavolo parlamentari quali Camilla Sgambato e Lucio Romano, consiglieri regionali Stefano Graziano e Maria Ricchiuti e i sindaci dei comuni di: Giugliano, Castel Volturno, Casal di Principe, Santa Maria la Fossa, che, nelle prossime settimane, chiederanno al governo di aprire un tavolo istituzionale in Prefettura a Napoli per giungere agli accordi di programma quadro che abbia tre obiettivi principali: la rinaturalizzazione delle aree agricole a rischio  ambientale,  il riconoscimento di un marchio di sanità regionale per  la  tutela  delle  produzioni  agro-zootecniche-alimentari  e  del  pescato, l’istituzione di un polo oncologico pluriterritoriale  con la riallocazione dell’ospedale Sant’Alfonso  Maria  dei  Liguori di  Sant’Agata  dei  Goti (che sarà un presidio fondamentale per abbattere la mobilità passiva ma anche della necessità di potenziare campagne di screening e prevenzione che oggi incontrano ancora la diffidenza di numerosi cittadini).

Tema ufficiale del tavolo, che ha visto presenti anche diversi operatori della sanità, come dare concreta attuazione alle norme contenute nell’ordine del giorno approvato dalla Camera e ripreso, grazie ad un emendamento proposto dai consiglieri regionali Stefano Graziano e Maria Ricchiuti, dal collegato alla finanziaria regionale.

Massimo impegno è stato garantito anche dal senatore aversano Lucio Romano (componente di diverse commissioni parlamentari che, di fatto, sono interessate all’argomento) che per prima dell’estate ha annunciato la presentazione di un dossier.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico