Sessa Aurunca - Cellole

Sessa Aurunca, si finge dipendente Procura per truffare meccanico: arrestato

I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Sessa Aurunca e della Stazione di Baia Domizia hanno tratto in arresto, in flagranza del reato di truffa, Costantino Petronzio, 61 anni, di Formia.

L’uomo, millantando telefonicamente di essere dipendente della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere e prospettando un imminente controllo dell’autorità, a seguito di incontro, riscuoteva da un 52enne meccanico del luogo l’importo di 500 euro, parte di quanto pattuito per evitare il controllo presso la sua officina di Baia Domizia, ovvero 2mila euro totali.

Nel corso delle indagini sono stati identificati e denunciati in stato di libertà anche due complici di Petronzio, di 60 e 34 anni.

La somma che era stata versata è stata restituita all’avente diritto. L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Trentola Ducenta, trasferimento mercato: per opposizione c'è rischio sospensione e spreco denaro pubblico - https://t.co/77F2Pr6WGy

Aversa, cena di beneficenza alla Salumeria del Seggio con lo chef Gaetano Torrente - https://t.co/1MqrCe3HSz

Aversa, “La politica che serve”: incontro alla Maddalena di Millennials e associazioni https://t.co/eoHmUx4HAK

Casoria, assegno contraffatto: il giudice assolve imputato per depenalizzazione reato https://t.co/692IQmILm1

Condividi con un amico