Aversa

L’Itis ‘Volta’ di Aversa nel mega coro de “La Piazza Incantata”

Aversa – Previsioni confermate: un successo di pubblico senza precedenti in piazza del Plebiscito, a Napoli, per La Piazza Incantata. Nemmeno la pioggia è riuscita a fermare i tredicimila partecipanti del coro polifonico più grande del mondo, grazie alla partecipazione delle scuole.

La piazza si è infiammata, questa volta, grazie alla iniziativa ‘orchestrata’ dal Ministero dell’Istruzione, che ha affidato alle scuole spartiti e video lezioni dei maestri Siminovich e Ciro Caravano, accompagnati dall’orchestra del Conservatorio di San Pietro a Majella. E le scuole non si sono fatte trovare impreparate. Anche l’Isis “Volta” di Aversa, diretto dalla dirigente Laura Orsola Patrizia Nicolella, non ha fatto mancare il suo contributo.

“L’esperienza musicale deve diventare un patrimonio culturale e umano condiviso da tutti – fa sapere il dirigente del Volta – perché promuove l’integrazione di diverse componenti, a partire da quella affettivo-sociale”.

I 13mila coristi, provenienti da scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado, sono stati protagonisti del singolare “massive flash mob”, ideato per diffondere la conoscenza e la passione per la musica tra i giovani. In programma brani tratti dalle opere di Verdi (Aida, Gloria all’Egitto), Mozart (Requiem: Dies irae, Lacrimosa), Händel (See the conquering) e Charpentier (Te Deum), ma anche storiche ballad come “Michelle” dei Beatles e canzoni della tradizione napoletana come “I’ te vurria vasà” (di questo brano è anche stata fatta una traduzione in veneto da una scuola elementare in provincia di Padova). “Il mondo della scuola e i nostri studenti – continua la dirigente – hanno bisogno di luoghi e di occasioni come “La piazza incantata”.

L’appello della ministra Giannini non è caduto nel vuoto, per quanto riguarda la nostra scuola, che già in diverse occasioni ha partecipato a flash mob sulla legalità, ambiente e inclusione sociale. Ma per quest’evento bisognava andare oltre. Oltre anche i nostri indirizzi di studio, per mettere in piazza il talento dei nostri ragazzi”.

Il coro del “Volta” è stato preparato dal maestro Alessandro Crescenzo, che ha guidato gli alunni: Maddalena Bortone, Francesco Cantone, Andrea Caruso, Cossentino Mario, Michele D’Angelo, Giuseppe Di Pietro, Adriana Gondola, Francesca Pia Gondola, Marcello Stefania, Raffaele Nobis e Giovanna Tarquilio.

Appuntamento per il prossimo anno: il progetto, divenuto un punto fermo anche della Buona Scuola, gode del riconoscimento del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Il presidente della Repubblica per l’occasione ha voluto donare una prestigiosa targa a “La piazza incantata”.

L’iniziativa è stata promossa e sostenuta dal Comune di Napoli, dalla Regione Campania, dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e in particolare dalla Direzione Generale della partecipazione studentesca, legalità e cittadinanza, dall’Ufficio Scolastico Regionale Campania, dal Comitato nazionale per l’apprendimento pratico della musica, dalla Rai, dalla Feniarco e dal Conservatorio di San Pietro a Majella.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico