Aversa

La Mobilya Volleyball Aversa punta alla A: capitan Di Santi suona la carica

Aversa – La partita più attesa è arrivata. L’appuntamento con la storia è confermato domenica, 17 aprile, alle ore 18, al PalaJacazzi, quando la Mobilya Volleyball Aversa scenderà in campo per battere la Bcc Leverano e portarsi ad un punto dalla matematica promozione in serie A.

Se Castellana, poi, non raccogliesse punti a Corigliano allora si potrebbe già festeggiare in casa senza dover attendere la trasferta di Catania.

Ciò che conta è che i ragazzi del presidente Di Meo sanno di dover fare i conti anche con se stessi e sono pronti a scendere in campo e a dare non il massimo ma, se esiste, di più: “Matematica o meno scendiamo in campo per vincere ogni gara – dice capitan Di Santi – ma domenica sarà certamente diverso. Saremo ancora più concentrati e determinati. Desideriamo ad ogni costo vincere la partita e conquistare tre punti che ad oggi valgono quanto tutta questa straordinaria stagione che vogliamo si concluda in modo trionfale. Vogliamo la serie A ed io da capitano, normanno doc, voglio fare questo regalo alla mia città e poter fare parte di una storia che resterà indelebile”.

Sembra di viverle le parole del capitano immaginando domenica un PalaJacazzi gremito a sospingere i ragazzi di coach Bosco alla realizzazione di una bella e storica impresa: “Non dimenticherò mai il giorno della promozione in serie B1 – aggiunge il numero 13 verdeblù – e vorrei tanto riviverla domenica. Con il palazzetto esaurito, il tifo incessante ed il calore dei nostri tifosi che possono davvero darci la spinta in più per battere un avversario come il Leverano che ci darà filo da torcere. Sappiamo dove possiamo arrivare. Sappiamo di essere vicini alla meta e di dover dare il tutto per tutto, anche di più, così come chiediamo di fare al pubblico ed alla città perché possano accompagnarci ed essere protagonisti con noi della storia”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico