Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

“Italiane”, al Museo Civico di Mondragone si parla di donne ed editoria

Mondragone – Sarà presentata, nella Sala delle Conferenze del Museo Civico Archeologico “Greco”, sabato 9 aprile, alle 19.30, la Collana “Italiane” edita dalla Pacini Fazzi Editore di Lucca e diretta da Nadia Verdile.

L’evento realizzato dal Comune in collaborazione con On Art, l’associazione culturale di Clara Menerella (nella foto), vedrà dialogare la scrittrice e giornalista casertana, Verdile, con Lidia Luberto, decana del giornalismo di Terra di Lavoro. Cristina Trivulzio, Grazia Deledda, Nilde Iotti, le prime tre Italiane dell’omonima collana, saranno al centro della conversazione che sarà preceduta dai saluti istituzionali del sindaco Giovanni Schiappa e dell’assessora alla cultura Lucia Smirne.

La serata sarà introdotta da Clara Menerella. «Siamo sempre molto attenti nella nostra città – spiega Menerella, artista e animatrice culturale – alle novità e alla bellezza, cerchiamo di dare un contributo proponendo incontri che siano occasione di confronto per la collettività e devo dire che da parte dell’amministrazione c’è sempre disponibilità. Parleremo di Cristina Trivulzio, Grazia Deledda e Nilde Iotti. Donne che raccontano donne che hanno fatto l’Italia. Una bella occasione di conoscenza culturale».

La Collana “Italiane” è uno sforzo editoriale della casa editrice lucchese che è guidata da due donne, Maria Pacini e Francesca Fazzi, madre e figlia, per raccontare la vita delle protagoniste, troppo spesso sconosciute, della nostra penisola. «Il progetto – spiega Verdile – ha l’obiettivo di portare la storia delle donne fuori dagli ambienti di settore e raggiungere quelle fasce di lettrici e lettori che spesso restano fuori dai circuiti anche per i costi dei libri. Piccolo, formato, piccolo prezzo, grande rigore scientifico».

La Collana “Italiane” «sta riscuotendo grande interesse –  afferma Fazzi – e abbiamo voluto festeggiare i nostri cinquant’anni di attività proprio all’insegna dell’impegno femminile. Sono tantissime le italiane da riscoprire e abbiamo pensato ad una collana aperta alle proposte delle tante studiose e studiosi che insieme andranno a completare una nuova storia italiana popolata da protagoniste, oggi ancora sconosciute o misconosciute».

I primi tre libri sono dedicati a Cristina Trivulzio, Grazia Deledda, Nilde Iotti, ovvero la patriota, la scrittrice premio Nobel per la letteratura, la prima Presidente della Camera dei Deputati: tre donne simbolo raccontate da tre specialiste come Nadia Verdile, Neria de Giovanni, Luisa Cavaliere. Una collana che vuole imporsi per cura dei testi, precisione di scrittura ma anche agilità (piccolo formato e piccolo prezzo, solo sei euro) per far decollare questo marzo 2016 all’insegna non di una generica celebrazione del femminile ma della divulgazione e della conoscenza.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico