Cesa

Guida: “Cesa riparte, ecco cosa abbiamo deciso”

Cesa – “Ieri è stata una di quelle giornate lunghissime, iniziata alle 8 del mattino e conclusasi alle 21 di sera, senza sosta. Alla fine tirando le somme, però, pensi di aver contribuito a fare qualcosa di importante per la tua città. Cosa abbiamo fatto?”. A chiederselo, sul proprio profilo Facebook il sindaco di Cesa, Enzo Guida, che si dà anche una risposta. Risposta che abbiamo deciso di riprendere e divulgare alla luce dell’importanza che gli argomenti toccati hanno per il paese alle porte di Aversa.

“Finalmente, ieri, – afferma Guida – la giunta comunale ha deliberato una proposta di progetto di finanza per il rifacimento per intero della pubblica illuminazione. Dopo aver espletato le procedure di gara, che richiederanno ancora, purtroppo, dei mesi, si affiderà ad un soggetto privato il compito di rifare l’intera pubblica illuminazione del paese, adottando tecnologie che vanno nella direzione del risparmio energetico”.

Ma l’attività non si è limitata a questo: “Abbiamo approvato anche – continua il primo cittadino cesano – un piccolo progetto preliminare per sistemare, nell’edificio Palestra del Fanciullo, alcune stanze, alle spalle dell’attuale sede della consulta degli anziani. Saranno lavori svolti in economia. Varato, inoltre, il nuovo regolamento dell’ottava edizione del concorso internazionale di Poesia ‘Francesco De Michele’. Tra poco partirà questo concorso che si dovrebbe concludere a settembre con la premiazione. In materia ambientale, infine, abbiamo deliberato, nell’ambito del ‘Patto della Terra dei Fuochi’, l’approvazione di una convenzione con un consorzio pubblico, affinché i pneumatici possano essere gratuitamente recuperati”.

“La lunga giornata ci ha anche visti impegnati – conclude Guida – nella definizione di una prima bozza del bilancio di previsione 2016, attraverso il quale puntiamo a dare più servizi. Ieri si è tenuta una lunghissima riunione per la definizione dell’annosa vicenda del Palazzo Terremotati, mentre stiamo completando le procedure di gara per l’installazione della Casa dell’Acqua”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico