Parete

Elezioni Parete, ‘Futura’ accanto a Gino Pellegrino

Parete – Confermata l’adesione a Parete Città Viva da parte di un gran numero di militanti del movimento civico Parete Futura. Tra gli altri, il capogruppo in Consiglio comunale del movimento, Emiliano Pagano, il consigliere comunale Pietro Orabona, oltre a Salvatore Pirozzi, Francesco Miluccio, Ferdinando Taglialatela, Pasquale Chianese ed altri che, a seguito di incontri avvenuti nel corso delle ultime settimane, hanno avuto modo di apprezzare il lavoro fin qui svolto dal movimento guidato dal candidato sindaco Gino Pellegrino e si sono detti entusiasti di condividerne il percorso futuro, certi di poter contribuire in modo significativo, con spirito di partecipazione e collaborazione, agli sviluppi futuri del movimento ed alle scelte programmatiche che dovranno essere realizzate nell’esclusivo interesse della comunità.

Si è espresso a nome dei tanti nuovi partecipanti il consigliere Pagano: Lavoriamo per unire la città attorno ad un progetto condiviso evitando di commettere gli errori del passato. A vincere le elezioni e ad amministrare dovrà essere la maggioranza del paese e non una minoranza com’è successo 5 anni fa. Abbiamo riconosciuto nel movimento Parete Città Viva le caratteristiche ed i valori che abbiamo cercato nei vari tavoli di confronto degli ultimi mesi. Un movimento civico che fosse equidistante dai vari scenari politici nazionali attuali e da quelli che verranno a delinearsi nei prossimi anni che abbia a cuore, nell’ambito del proprio operato amministrativo, unicamente gli interessi e le esigenze della collettività e sia scevro da qualsivoglia pregiudizio nell’approntare soluzioni che possano dare nuova linfa ad un comune che ha bisogno di crescere e di offrire nuove opportunità alla propria comunità.

Ci siamo confrontati sulle priorità e sui grandi temi rimasti irrisolti in questi ultimi anni. Penso che ci sia assoluta convergenza su di essi e siamo pronti tutti assieme a dare un forte contributo nel proseguimento di questo cammino che ci vedrà uniti per porre le basi di una nuova fase di sviluppo e di crescita del nostro paese senza dimenticarci mai di chi è rimasto indietro e dei tanti giovani che attendono l’opportunità di poter esprimere la forza delle loro idee.

Non possiamo che apprezzare, inoltre, l’enorme lavoro programmatico già svolto dal movimento e la totale apertura a nuove idee recepite come valore aggiunto a quanto già espresso”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico