Aversa

Elezioni Aversa, Villano presenta la coalizione del centrosinistra

Aversa – Il candidato sindaco del centrosinistra Marco Villano si presenta ufficialmente alla città e alla stampa e mostra i muscoli rappresentati dai componenti della coalizione di partiti e liste civiche che lo sostiene, formata da Pd, Udc, Ncd, Area Popolare, Scelta Civica, Centro Democratico, Aversa a Testa Alta, Terra Libera, Aversa Più, Aversa Solidale, Giovani Democratici. Presenti il sottosegretario alla Difesa, Gioacchino Alfano (Area Popolare-Ncd), il senatore Lucio Romano (Democrazia Solidale), il consigliere regionale Stefano Graziano (Pd), il senatore Franco Mirabelli (Pd), Angelo Consoli (segretario provinciale Udc), il consigliere regionale Giovanni Zannini (Centro Democratico).

Una presentazione caratterizzata dal connubio tra politica e società civile quale può essere intesa la presenza della lista ‘Aversa a Testa Alta’ che recentemente ha aderito al movimento ‘Terra Libera Caserta, presente con Carmine Iodice, che avrà per capolista l’ex consigliere Rosario Capasso.

Precisando che punta a vincere al primo turno, Villano ha affermato che la presentazione non era il momento adatto ad esporre i programmi ma solo il momento istituzionale necessario a dare comunicazione ufficiale della sua candidatura e della composizione della coalizione.

Per i programmi ci sarà sicuramente tempo: essi, ha anticipato il leader del centrosinistra, “avranno l’obiettivo di rinnovare la città, farla ripartire e favorire la partecipazione delle forze politiche e dei cittadini alle scelte amministrative”.

In quest’ottica Villano, a differenza dei candidati sindaci già ufficializzati, come Enrico De Cristofaro e Mariano D’Amore, ha affermato che parteciperà al voto referendario di domenica prossima anche se ha sottolineato come un argomento così importante dal punto di vista politico non possa essere affidata a cittadini che non siano stati informati in maniera completa e totale su un tema che sarebbe stato giusto sviscerare a fondo prima di sottoporlo al vaglio popolare.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico