Aversa

Elezioni Aversa, in piazza i gazebo di Mca e Tu Donna per De Cristofaro

Aversa – “Sono stati tanti i cittadini che si sono fermati sotto il nostro gazebo e con i quali abbiamo parlato di sicurezza”. Lo hanno detto Giuseppe Carli, responsabile di Mca – Movimento Costruire l’alternativa, e Simona Andreozzi, responsabile di Tu Donna.

“Tu Donna – ha detto Andreozzi – è in prima linea per porre una riflessione su come e quanto può essere necessaria una sicurezza maggiore per le donne in questi contesti”. “Mca – ha spiegato Carli – vuole rilanciare le proprie proposte sul tema della vivibilità degli spazi cittadini, affinché la cittadinanza, con una particolare attenzione ai giovani, possa ritrovare nel proprio territorio una soddisfacente qualità di vita”.

“Un plauso a questi giovani – ha detto il candidato sindaco Enrico De Cristofaro – che hanno fatto dell’ascolto della cittadinanza e del dialogo il loro punto forte. L’entusiasmo dei ragazzi di Mca e delle ragazze di Tu Donna è contagioso. Continueremo con loro a parlare di grandi temi quali la sicurezza e la movida”.

Intanto, domenica 24 aprile appuntamento in via Roma – angolo via Raffaello con il gazebo di Mua – Movimento Unico per Aversa e Uniti per Aversa. “Con il nostro candidato sindaco De Cristofaro saremo in via Roma per parlare di giovani e lavoro, degli insediamenti produttrici, delle piccole e medie imprese, delle condizioni degli artigiani e di commercio. E non solo. Lanceremo una proposta sul turismo culturale e sull’artigianato artistico”, ha spiegato Nicola Costanzo, portavoce di Mua – Movimento Unico per Aversa e Uniti per Aversa. “Con De Cristofaro – ha detto ancora Costanzo – abbiamo già discusso dei punti cardini del programma, ma ascoltando le proposte della Città possiamo implementare i nostri punti programmatici”.

Dello stesso parere il candidato sindaco De Cristofaro: “Le esigenze della cittadinanza sono la nostra priorità. Stiamo ascoltando tutti in questa fase di redazione del programma elettorale che presenteremo nei prossimi giorni”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico