Cesa

Cesa C’è, “Il Parco Giochi in condizioni indecorose”

Cesa – Dopo due mesi di chiusura e la riapertura annunciata, il Parco Giochi ‘Padre Lepre’ è di nuovo non accessibile per manutenzione.

Quello che sta succedendo è inverosimile. All’annuncio della sua riapertura, dato dal sindaco Guida sui social, ci siamo recati all’interno della struttura ed abbiamo dovuto constatare a malincuore le indecorose condizioni in cui versa.

Erbacce alte, giostrine divelte, sporcizia nei prati e bagni impraticabili. Praticamente, per due mesi, il Parco Giochi ‘Padre Lepre’ è stato abbandonato a se stesso. Solo a seguito della nostra segnalazione effettuata domenica sui social (con pubblicazione delle foto), il parco da ieri è oggetto di manutenzione.

Che programmazione è questa? Come si può tenere un parco giochi chiuso due mesi e a poche ore dalla riapertura impedirne nuovamente la fruibilità ai cittadini per effettuare la manutenzione straordinaria?

Come opposizione, abbiamo dato voce ai cittadini presenti sul posto, in particolar modo ai papà e le mamme che, approfittando del bel tempo, avevano deciso di portare i loro piccoli nella struttura, senza dover sborsare soldi per spostarsi nei comuni vicini o, peggio ancora, dover ripiegare su giostre e parchi privati.

Per loro, per gli anziani e per i giovanissimi che lo affollano per giocare a basket, ci auguriamo che lo stesso sia reso quanto prima fruibile alla cittadinanza.

Il gruppo “Cesa C’è”

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico