Aversa

Aversa, il Pd si spacca. Del Franco sostiene Caputo: “Invito alla responsabilità”

Aversa – Assolutamente meravigliato e scandalizzato dalla dichiarazione di Mirabelli che, invece di prendere iniziative serie e costruttive di fronte al grido di allarme di Nicola Caputo per la pericolosa situazione aversana, non perde occasione per provare ad incolpare ed indicare già i colpevoli di una sconfitta che, come le sue parole fanno capire, ritiene già annunciata.

Ad Aversa si è arrivati, dopo tante trattative, primarie (scandalose per l’esclusione immotivata di un candidato e relativa forza elettorale per la coalizione) ad una mini-coalizione i cui pochi componenti minacciano ogni giorno di abbandonare. Si è atteso fino ad oggi la costituzione di una coalizione degna di tal nome e capace di arrivare almeno al ballottaggio ma invano.

Mi sembra quindi assolutamente un dovere, come ha fatto responsabilmente Nicola Caputo, quello di denunciare tale situazione e richiamare tutti i dirigenti del partito per mettervi rimedio e certo, caro Mirabelli, non sarà questo richiamo di Caputo a non far allargare la coalizione ma sono passati mesi e mesi durante i quali la coalizione non è riuscita ad allargarsi soltanto per demeriti propri.

Che sia Marco Villano il candidato non c’è dubbio…..l’invito fatto a Marco (più volte anche precedentemente) era solo quello di verificare se intorno ad un altro nome si potesse fare più aggregazione di quella fatta finora…..un invito cioè al senso di responsabilità verso il partito, verso il fine ultimo che ha il partito e cioè quello della vittoria. Non si comprende, quindi, tale reazione di Mirabelli ma neanche quella della segretaria regionale, l’intervento fatto da Caputo è semplicemente quello di un dirigente del partito responsabile e preoccupato per l’esito di questa tornata elettorale in terra di lavoro e non “strumentali ed incomprensibili polemiche” come lei dice.

Queste sconsiderate reazioni possono mettere davvero a repentaglio la credibilità e l’esito delle amministrative in provincia di Caserta e portare davvero ad una sollevazione di tutto il vero Pd di terra di lavoro che non sopporta più tali atteggiamenti personalistici e contro gli interessi del partito.

Come dirigente provinciale e regionale Ecodem invito tutti ad un atteggiamento costruttivo e collaborativo per perseguire davvero la vittoria di queste amministrative, richiamo al senso di responsabilità e lealtà verso l’interesse supremo che ognuno di noi deve avere, il partito e la cosa pubblica.

Francesco Del Franco, coordinatore provinciale Caserta Ecodem

Leggi anche: 

Aversa, Caputo lavora ad alternativa a Villano: D’Amore in pole position

Aversa, Villano: “Caputo vuole candidato a me alternativo? Allora è fuori dal Pd”

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico