Napoli

Napoli, Lettieri: “Mi candido a sindaco di ogni strada”

Napoli – “Non mi candido a sindaco di Napoli. Mi candido a sindaco di ogni quartiere, di ogni piazza e strada di Napoli”. Così Gianni Lettieri, candidato di Forza Italia e liste civiche, davanti agli oltre tremila intervenuti a Città della Scienza per l’apertura della sua campagna elettorale.

“Sarò un sindaco a costo zero – dice – non percepirò stipendio, non spenderò soldi in staffisti, non sarò sindaco delle feste e dei selfie. Mi candido perché voglio una città serena, dove ognuno possa vivere tranquillamente, una città a misura di bambini, di famiglie, di donne e di anziani. Mi candido perché voglio una città civile e moderna”.

“Non vogliono che diventi sindaco – sottolinea – perché sono una persona libera, non ricattabile, con la schiena dritta. I veri poteri forti sono contro di me perché preferiscono avere a che fare con amministratori mediocri, che hanno bisogno di piaceri e non sono liberi”.

Duro l’attacco al sindaco uscente Luigi de Magistris: “Napoli l’ha sputtanata chi l’ha amministrata una chiavica, se rinascessero Totò e Peppino ci sputerebbero in faccia per come l’abbiamo ridotta. Basta con le delibere fatte per i fidanzati degli assessori, con i dieci milioni per gli staffisti, con i fratelli che organizzano eventi per il Comune e dicono che lavorano gratis”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico