Campania

“Gramigna”, prosegue il tour nelle scuole del cast del film

Gianluca Di Gennaro e Sebastiano Rizzo all'Istituto Maristi di Giugliano

Una due giorni intensa per la produzione Klanmovie e per il cast del film Gramigna. Martedì e mercoledì scorso gli attori, accompagnati da Luigi Di Cicco, la persona che ha ispirato prima il libro e poi la pellicola, che sarà nelle sale cinematografiche e nelle scuole italiane il prossimo autunno, sono stati ospiti di due istituti scolastici: L’Istituto Fratelli Maristi di Giugliano e l’Isis di Quarto (Napoli).

Centinaia di studenti hanno potuto interloquire con l’attore protagonista, che interpreta in Gramigna il ruolo di Luigi, Gianluca Di Gennaro e con il regista, Sebastiano Rizzo. Al fianco della Klanmovie Production, come sempre, l’Unicef, con la delegata del comitato di Napoli, Laura Napolitano. Due momenti molto intensi quelli vissuti nei giorni scorsi. Emozionante la proiezione di un primo trailer del film Gramigna, che ha tenuto incollati allo schermo gli alunni delle due scuole, così come partecipato è stato il dibattito con Luigi Di Cicco e con i protagonisti della pellicola. Il tour scolastico continuerà fino all’uscita di Gramigna nelle cinque province della regione.

Trama film Gramigna – Gramigna narra la storia di un ragazzino, Luigi, figlio di Diego, uno dei più potenti boss della malavita campana, che ancora oggi sta scontando l’ergastolo e che Luigi ha visto solo in galera. Luigi è costretto a fare i conti costantemente con una realtà che si divide tra bene e male e conteso tra “tentatori” (ricchi e persuasivi malavitosi) e “angeli custodi” (la madre Anna e Vittorio, l’amato allenatore di calcio). Gli insegnamenti di questi ultimi, mettono in guardia Luigi dai rischi del malaffare, dalla pericolosità di cedere alle provocazioni e inoltre lo spronano a studiare e a lavorare, facendogli capire il valore della famiglia, della serenità e, soprattutto, della libertà. Luigi riuscirà a estirpare dalla sua mente, come una Gramigna appunto, ogni forma di tentazione che potrebbe costargli quella libertà che conquisterà a sue spese, sperimentando il dolore e l’umiliazione del carcere. Nulla può essere barattato se non con la stessa libertà. Tra gli attori del ricco cast, oltre a Di Gennaro, Enrico Lo Verso, Biagio Izzo, Ernesto Mahieux, Gianni Ferreri, Mario Porfito, Titti Cerrone, Anna Capasso, Teresa Saponangelo, Ciro Petrone, Antonio Tallura. Curiosa e simpatica la partecipazione del magistrato aversano (giudice alla fallimentare di Napoli), Nicola Graziano, che interpreta il detenuto Nando, compagno di cella di Luigi.

La sinergia Klanmovie – Unicef per promuovere il film Gramigna – Un segno evidente dell’importanza del progetto di Klanmovie Production è l’accordo sancito con l’Unicef, che sostiene la società di produzione cinematografica sul tema dell’educazione alla legalità tra le giovani generazioni. Quando uscirà, nell’autunno del 2016, il film Gramigna verrà promosso attraverso un tour nelle scuole e nelle università italiane, diventando un amplificatore di educazione contro le mafie, sfruttando un mezzo di comunicazione per eccellenza come il cinema. La Klanmovie Production, inoltre, sta collaborando con alcune associazioni antimafia presenti sul territorio, con l’obiettivo comune di portare forti testimonianze al fine di educare, motivare e incentivare i giovani contro la criminalità organizzata.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico