Italia

Treno Treviglio-Milano, romeno spacca la testa a ragazza durante rapina

Milano – Un romeno di 32 anni ha spaccato la testa ad una ragazza durante un tentativo di rapina, mentre era a bordo di un treno, a Milano.

Paura per la 22enne che è stata colpita alla testa con un martelletto. La giovane è stata sottoposta a un intervento chirurgico all’ospedale San Raffaele per ridurre la frattura al cranio. Non ha mai perso conoscenza e ha fornito dettagli importanti per riconoscere l’aggressore.

Lo straniero è stato fermato dai carabinieri a Cassano d’Adda, nel milanese, per tentato omicidio, lesioni e rapina. La vicenda si è verificata a bordo di un treno partito da Treviglio per Milano alle 21 di sabato sera, all’altezza della fermata di Cassano.

La giovane, secondo quanto riferito, è stata aggredita alle spalle mentre era seduta in un vagone da sola. L’uomo l’ha colpita diverse volte con il martello frangivetro preso sul treno e che ha abbandonato all’interno. Subito dopo è scappato scendendo a Cassano, ha portato via la borsa della 22enne contenente il cellulare e i 15 euro che aveva nel portafogli.

La vittima ha allertato il capotreno che ha chiamato i carabinieri. L’uomo è stato arrestato poco dopo. Il 32enne ha precedenti per reati violenti e nel 2015 era già stato accompagnato alla frontiera in esecuzione di un ordine di espulsione dall’Italia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico