Home

Terrorismo, Alfano: “Varare piano anti-radicalizzazione. Dobbiamo essere veloci”

Roma – A seguito degli attentati di Bruxelles, il ministro dell’interno Angelino Alfano ha dato il via al nuovo piano anti-terrorismo.

“Proporrò per l’Italia un piano e una strategia anti-radicalizzazione per evitare che venga piantato un seme che in futuro potrebbe dare un frutto avvelenato”, ha dichiarato Alfano al vertice straordinario dell’Ue.

“Il terrorismo è veloce e l’Europa spesso è lenta, occorre accelerare – ha sottolineato – Dobbiamo dare quel di più di velocità all’Ue per poter fronteggiare minacce che hanno il ritmo di un crimine globale e anche la forza e la latitudine di organizzazioni che sembrano non essere complesse, ma che poi trovano tra di loro un punto di incontro”. 

“Mi auguro che ci sia una capacità decisionale che vada anche oltre le cose che sono state fatte fin qui e soprattutto si riescano a realizzare le cose che abbiamo sempre detto di voler fare, a cominciare dalla registrazione del nome dei passeggeri”.

Poi in merito al nostro Paese ha aggiunto: “L’Italia da questo punto di vista è un Paese sano e noi dobbiamo, dal punto di vista culturale, nel legame che la cultura ha con la sicurezza, varare un piano nazionale anti-radicalizzazione”.

E ancora: “Il Casa – Comitato nazionale antiterrorismo – funziona da centro di coordinamento strategico e da scambio di informazioni tra tutte le forze di polizia e di intelligence. Vogliamo esportare questo nostro modello a livello europeo”.

Tra le misure più urgenti da attuare, la banca dati dei passeggeri dei voli. 

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico