Sant’Arpino

Sant’Arpino, “infastidito” da schiamazzi: arrestato anziano che ha sparato a 22enne

Sant’Arpino (Caserta) – I carabinieri della compagnia di Marcianise hanno dato esecuzione all’ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal gip del Tribunale di Napoli Nord nei confronti di Pasquale Vitale, 78 anni, di Sant’Arpino.

Il provvedimento cautelare è stato emesso in ragione degli elementi probanti in ordine alle responsabilità dello stesso emerse per il tentato omicidio commesso, lo scorso 9 marzo, a Sant’Arpino ai danni di Marco Viele, 22enne di Grumo Nevano. L’uomo è stato sottoposto al regime dei domiciliari.

Il 78enne aveva ferito a colpi di pistola il giovane che, insieme con alcuni coetanei, era nelle vicinanze di un bar di Sant’Arpino. Il motivo sarebbe che il gruppetto non lo faceva dormire per gli schiamazzi. Il fatto era accaduto poco prima di mezzanotte. L’anziano veniva arrestato dai carabinieri poco dopo, il giovane invece veniva ricoverato in gravissime condizioni in ospedale.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico