Home

Salah Abdeslam, rinviata udienza. Avvocato Mary: “E’ un tesoro di informazioni”

Bruxelles – L’udienza di convalida per la detenzione di Salah Abdeslam, responsabile degli attentati di Parigi dello scorso 13 novembre, è stata rinviata al prossimo 7 aprile.

La notizia è stata comunicata dal suo avvocato Sven Mary che è stato nelle scorse ore aggredito da uno sconosciuto che lo ha accusato di difendere un terrorista. Il difensore ha deciso di chiudere il suo studio di Bruxelles per ragioni di sicurezza e per proteggere i suoi collaboratori. Già nei giorni scorsi, aveva annunciato di aver ricevuto centinaia di mail con insulti e minacce. Il giorno prima degli attentati di Bruxelles, il legale aveva spiegato in un’intervista al Corriere che Salah sta collaborando con la giustizia e che è “un tesoro di informazioni”.

E’ stato proprio l’avvocato a chiedere il rinvio, giovedì mattina, quando invece ci sarebbe dovuta essere l’udienza. Abdeslam non era presente. L’uomo è detenuto nel carcere di massima sicurezza di Bruges.

Mary ha detto ai giornalisti che lo aspettavano fuori dal tribunale che il suo assistito ha chiesto di “andare in Francia al più presto”, accettando l’estradizione che in un primo momento aveva rifiutato. 

Il terrorista è stato arrestato lo scorso venerdì nel quartiere belga di Molenbeek. Fonti di polizia ipotizzano che gli attentati avvenuti all’aeroporto e alla metropolitana di Bruxelles siano stati messi in atti, con velocità, perchè i complici di Abdeslam temevano che l’uomo potesse svelare i loro piani.

Si crede che il vero obiettivo degli attentati fossero le centrali nucleari. Proseguono le indagini per far luce sull’accaduto. Ciò che è certo è che il franco-algerino aveva dichiarato che erano in programma nuovi attacchi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico