Home

Evasione fiscale, sequestrate Ferrari e Porsche a immobiliarista di Firenze

Firenze – I finanzieri del Gruppo di Firenze hanno dato esecuzione ad un decreto di sequestro preventivo finalizzato alla confisca per equivalente, emesso dal gip Erminia Bagnoli, su richiesta della locale Procura, diretta da Giuseppe Creazzo, nei confronti di un immobiliarista fiorentino.

Oggetto del sequestro, sono state le disponibilità dei conti correnti, una Ferrari F12, una Porsche Panamera e un motociclo Bmw R 1200 GS. Nella preliminare fase investigativa e in quella successiva di verifica fiscale, è stato accertato che il soggetto conduceva un altissimo tenore di vita, rispetto agli esigui redditi dichiarati (per l’anno d’imposta 2013 un imponibile di 17.823 euro).

In particolare, aveva acquistato automobili di grossa cilindrata, tra cui una Ferrari F12 e una Porsche Panamera, e movimentato ingenti somme di danaro sui suoi conti correnti. Principalmente su quest’ultimi, si è incentrata l’attività ispettiva dalla quale sono state rilevate numerose operazioni di versamento di denaro contante e ricezione di bonifici a proprio favore per importi rilevanti.

Gli accertamenti successivamente compiuti, hanno evidenziato che tali ingenti provviste di denaro – che non hanno trovato giustificazione da parte dell’interessato – rappresentano imponibile non dichiarato al fisco dallo stesso nel corso degli anni 2010, 2011, 2012 e 2013 per un importo complessivo di oltre 1.800.000 euro.
L’immobiliarista è stato denunciato all’autorità giudiziaria fiorentina per il reato di infedele dichiarazione per gli anni di imposta 2010 e 2011.

Il gip, condividendo la richiesta del pm Christine Von Borries, ha quindi disposto nei confronti dell’indagato il sequestro preventivo per 1.324.000 euro corrispondente all’entità delle imposte evase maggiorate delle sanzioni e degli interessi.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico