Home

Enel, Renzi inaugura in Nevada primo impianto ibrido a energie rinnovabili

Fallon – Il presidente del consiglio Matteo Renzi, gli amministratori delegati di Enel e di Enel Green Power, Francesco Starace e Francesco Venturini, e il governatore dello Stato del Nevada, Brian Sandoval, hanno partecipato all’inaugurazione dell’impianto ibrido rinnovabile di Stillwater di Enel Green Power a Fallon, in Nevada, Stati Uniti.

Si tratta del primo al mondo in grado di combinare tre diversi tipi di energie sostenibili: geotermica, solare termodinamica e fotovoltaica. “Stillwater testimonia la tecnologia pionieristica ed innovativa di Enel Green Power che ha reso l’azienda un esempio di successo nel collaborare con governi e partner industriali di tutto il mondo per affrontare i temi legati all’ambiente ed al cambiamento climatico attraverso il ricorso alle rinnovabili”, ha detto Starace nel corso dell’inaugurazione.

“La lezione appresa in questa struttura solare-geotermica avanzata contribuirà in modo fondamentale allo sviluppo di altri impianti ibridi in tutto il mondo. Continueremo a investire in nuove soluzioni tecnologiche per massimizzare gli asset esistenti e promuovere l’ulteriore crescita, mantenendo il nostro focus strategico sull’innovazione e l’efficienza operativa”, ha continuato il numero uno di Enel.

Il Nevada rappresenta il punto di partenza per il viaggio istituzionale negli Stati Uniti di Renzi, che domani sarà a Chicago, giovedi’ a Boston e venerdì a Washington dove parteciperà al Nuclear Security Summit.

L’esperimento di Stillwater rappresenta il primo caso in cui i dati raccolti nel corso della fase di prova durata dal marzo al dicembre del 2015 hanno convalidato il modello teorico di un impianto ibrido: il centro di Stillwater è riuscito ad aumentare la sua produzione del 3,6% rispetto a quella del solo geotermico. Un punto di partenza, sostiene Enel, per iniziare a sviluppare nuovi impianti ibridi in altre aree del mondo.

L’impianto ibrido di Stillwater è stato insignito del premio Geothermal Energy Association Honors nel settore “Progresso tecnologico” per quattro anni consecutivi, nel 2012, 2013, 2014 e 2015. Entrato in funzione nel 2009 con il completamento della centrale geotermica, da allora Stillwater rappresenta il punto di riferimento per l’innovazione in Enel Green Power.

Nel 2012, la società ha aggiunto un’unità di solare fotovoltaico da 26,4 Mega Watt all’impianto geotermico “all’epoca uno dei maggiori impianti fotovoltaici del suo genere negli Stati Uniti. Nel 2015, ha sviluppato un sistema solare termico per operare in combinazione con l’esistente centrale geotermica di Stillwater. Un importante cambiamento che ha reso l’impianto più efficiente e produttivo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico