Home

E’ morto Johan Cruyff, fenomeno del calcio olandese

Barcellona – Si è spento a 68 anni a Barcellona, Johan Cruyff, fuoriclasse sul campo di calcio, che combatteva da anni con una grave malattia.

Fenomeno del calcio olandese e mondiale, Cruyff aveva indossato le maglie dell’Ajax, dove ha iniziato la sua carriera, del Barcellona, dell’Olanda e molte altre.

“Il 24 marzo 2016 Johan Cruyff è morto serenamente a Barcellona, circondato dalla sua famiglia dopo una battaglia combattuta con il cancro”, si legge in una nota sul suo sito web. “E’ con grande tristezza che vi chiediamo di rispettare la privacy della famiglia in questo momento di dolore”. 

Nato nella periferia di Amsterdam il 25 aprile 1947, combatteva da anni contro un cancro ai polmoni, dopo aver subito due interventi di by-pass. L’uomo aveva allenato anche Ajax e Barcellona. È stato uno dei sei allenatori ad aver vinto la Coppa dei Campioni dopo averla vinta da giocatore.

Fu dura la sconfitta alle elezioni di Montal che, insieme altri fattori, lo portarono ad annunciare il ritiro dalle scene calcistiche a 31 anni. Fu il suo manager e suocero Cor Coster a convincerlo a ritornare a giocare.

E’ considerato uno dei rivoluzionari della storia del calcio perchè non ricopriva un ruolo ben definito, poteva essere considerato un centravanti di manovra o un trequartista, che, occupandosi sia dell’impostazione della manovra sia della finalizzazione, univa a una raffinata tecnica individuale un’impressionante velocità, diventando insidioso per ogni difensore.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico