Home

Corsi on line di pizzaiolo e pasticciere, ConfImprenditori: “State attenti”

Napoli – “È possibile diventare pizzaioli professionisti al pc? A noi sembra follia, ma evidentemente qualcuno non la pensa così”. È sarcastico Luca Lanzetta, presidente del Movimento Libero e Autonomo delle Scuole di Formazione Autofinanziate, in seno a ConfImprenditori.

“Ci siamo quantomeno incuriositi – afferma Lanzetta – quando siamo venuti a sapere che un ente con sede in Lazio ma accreditato anche dalla Regione Campania (almeno così recita il loro sito internet di riferimento) ha sponsorizzato una soluzione di formazione ‘in click’ per corsi di formazione professionale come pizzaiolo, panettiere e pasticciere. Abbiamo chiesto ad alcuni aspiranti allievi di raccontarci come questo ente di formazione li abbia informati su modalità di erogazione e ci hanno raccontato di informazioni confuse tanto sulle modalità di apprendimento quanto su eventuali riconoscimenti della Regione Campania”.

“Detto che – continua Lanzetta – abbiamo già avviato un dialogo con l’assessorato di riferimento diretto dalla sempre attenta Chiara Marciani per porre all’attenzione dell’Ente Regione questa situazione che rischia di essere lesiva per l’intero comparto, ci preme sottolineare che una formazione di qualità soprattutto per le arti bianche e l’artigianato non può prescindere da un insegnamento frontale diretto”.

“Un corso per pizzaiolo – spiega Lanzetta – riconosciuto dalla Regione Campania e che rilasci qualifica regionale ha durata di un anno. Un anno di lezioni frontali che non possono essere sostituite da un e-learning fatto di video illustrativi, scambio di e-mail, carteggi vari e eventuale possibilità di incontrare il maestro quando ne abbiamo voglia”.

“Per questo – conclude Lanzetta – invitiamo tutti coloro che sono interessati a fruire di corsi del genere di informarsi bene e soprattutto esigere informazioni chiare onde evitare di incappare in spiacevoli sorprese”.

You must be logged in to post a comment Login

News Recenti

Twitter

Roma, studente bocciato: il padre picchia docente di Aversa e tenta di strozzarlo - https://t.co/wUeYKqoOIX

"EsplorAversa Giocando", il primo gioco di società vivente con i bambini del 'Rousseau' - https://t.co/aanaIQPR7W

Frode informatica, il Tribunale di Napoli Nord assolve un uomo di Arzano - https://t.co/j6Az4WDyKc

Aversa, lutto nella parrocchia di Santa Teresa: muore la sorella di don Ferdinando Piatto - https://t.co/vbInbdcwzd

Condividi con un amico