Home

Addio a Raymond Tomlinson: il papà delle email e della “chiocciola”

E’ morto, a 74 anni, Ray Tomlinson, uno dei pionieri dell’era di Internet. A confermare la sua scomparsa è stato il suo ultimo datore di lavoro, la Raytheon Co.

Nel 1971 Tomlinson inventò le email e introdusse l’utilizzo della “chioccola”, @, negli indirizzi di posta elettronica. Innovazioni che avrebbero cambiato la nostra vita. Non a caso, ad oggi, esistono quattro miliardi di indirizzi mail. È noto anche per aver disegnato gli elementi fondamentali della posta elettronica, ideando le categorie di “oggetto” e del “destinatario”.

L’invenzione delle mail arrivò nel tentativo di rendere universale e più semplice lo scambio di messaggi elettronici. La chiocciola “@” fu una vera e propria rivoluzione. Anche per la sua semplicità. In inglese, infatti, si pronuncia “at”, la proposizione di stato in luogo. Come lo stesso Tomlinson amava ricordare, si tratta dell’unica preposizione presente sulla tastiera fin dai tempi delle macchine per scrivere. La “a commerciale” era utilizzata soprattutto da mercanti e commercianti per indicare il prezzo di un prodotto.

La prima e-mail – raccontò una volta Tomlinson – fu inviata tra due macchine che si trovavano l’una accanto all’altra collegate tramite Arpanet. Il primo messaggio fu abbastanza insignificante. Probabilmente si trattò di QWERTYUIOP (le prime lettere della tastiera) o qualcosa del genere.

Tomlinson era stato insignito di numerosi premi, ma i suoi collaboratori lo ricordano come un uomo umile e modesto. A dispetto delle innovazioni da lui introdotte, secondo i suoi collaboratori, il programmatore informativo non utilizzava nemmeno tanto spesso le email.

Nel 2012 era stato inserito nella “Walk of Fame” di Internet, un museo virtuale che accoglie le personalità che hanno dato un contributo riconosciuto come “straordinario” in questo campo.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico