Villa Literno

Villa Literno, eroina nello stomaco: arrestato “body packer” tunisino

I carabinieri di Grazzanise, nei pressi dello scalo ferroviario di Villa Literno, hanno proceduto all’arresto, in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, del tunisino Nouri Lotfi, 46 anni.

L’uomo, all’atto del controllo si è subito mostrato intollerante e nervoso, infatti, a seguito di perquisizione personale è stato trovato in possesso di un involucro termosaldato del peso di 0.20 grammi, contenente eroina.

I successivi controlli, però, hanno permesso di accertare che il tunisino nascondeva, in bocca, un ulteriore involucro del peso di 1.26 grammi della stessa sostanza.

Nonostante il rinvenimento, il permanere dello stato di agitazione dell’uomo ha indotto i militari dell’Arma a richiedere l’intervento di personale sanitario alla clinica Pineta Grande di Castel Volturno. E’ stato accertato che il nordafricano nascondeva nell’apparato digerente un ulteriore involucro del peso di 13.54 grammi di eroina, recuperata dai sanitari.

In totale l’uomo era in possesso di 15 grammi di eroina sottoposta a sequestro. E’ stato accompagnato nella casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico