Aversa

Via Roma, i lavori riprenderanno entro l’inizio della prossima settimana

Aversa – Potrebbero ripartire lunedì, o al massimo martedì, i lavori per il completamento di via Di Jasi, nel tratto compreso tra via Raffaello e Porta Napoli, iniziati il 10 febbraio che dopo soli quattro giorni si erano fermati, stando a quanto fu detto all’indomani dello stop, per il danneggiamento di una tubatura della rete fognaria conseguente ai lavori stessi.

Un imprevisto che obbligò la direzione del lavori a sospenderli per provvedere alla riparazione del danno. Uno stop che dura da un mese, creando grosse difficoltà ai commercianti che avevano già visto calare le vendite a causa di una chiusura forzata, durata oltre due mesi, degli esercizi presenti in quello stesso tratto di strada imposta dal crollo di un’aula della facoltà di ingegneria sottoposta a lavori di ristrutturazione che causò la morte di un operaio.

Allora lo stop danneggiò solo gli esercizi sottostanti l’università, questa volta lo stop ha ricadute dirette su tutti gli esercizi presenti nel tratto di strada perché la presenza del cantiere di lavoro ostacola persino il transito pedonale, creando un drastico calo delle vendite e di conseguenza problemi occupazionali, essendo possibile il licenziamento di dipendenti degli esercizi più penalizzati che dopo aver sopportato un calo di vendite nel periodo natalizio ora vedrebbero a rischio anche quelle del periodo pasquale Un’evenienza che potrebbe essere superata se davvero i lavori ripartiranno nella prossima settimana.

“Ci siamo già attivati perché riprendano fin da lunedì o martedì al massimo”, affermano dagli uffici comunali chiarendo che il problema si è presentato non per un danneggiamento della condotta fognaria, prodotto durante lo scavo, ma per un problema preesistente, le cui conseguenze erano state evidenziate dall’inondazione dell’arteria verificatasi nei giorni di pioggia.

“Il lavoro di preparazione necessario al rifacimento del piano stradale ha messo in evidenza – spiegano – la necessità di effettuare una variante al progetto per rimettere in quota la condotta della fogna e ripristinarne l’integrità presentandosi interrotta ed occlusa in più punti”. “Anomalie – ricordano – che hanno influito sulla capacità di assorbimento dell’acqua piovana come avvenuto in maniera evidente negli ultimi mesi, in occasione di pioggia anche di media intensità”.

Da qui la necessità di interrompere il lavoro per effettuare una variante al progetto che sarà ratificata dal commissario prefettizio con apposita ordinanza, cosicché sarà possibile riprendere immediatamente i lavori.

Per velocizzare l’iter nel pomeriggio di oggi, mercoledì, o nella giornata di domani i tecnici responsabili dell’opera saranno in cantiere per eseguire i rilievi necessari per il progetto di variante che sarà sottoposto alla firma del commissario Ruffo, cosicché i lavori potranno essere ripresi nei primissimi giorni della prossima settimana.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico