Carinaro

Tesseramento Pd, Torino: “Basta, si apra confronto a livello provinciale”

Carinaro – Manifesti, volantini e accuse a go-go nell’ultima settimana a Carinaro tra le due fazioni del Partito Democratico che, crediamo di non offendere considerando quanto è accaduto, hanno probabilmente toccato il livello più basso nella storia politico-amministrativa della cittadina.

A cercare di smorzare i toni interviene Armando Torino, esponente del Pd carinarese: “Chiedo scusa io per lo ‘spettacolo’ che ha comportato, tra l’altro, il rinvio della seconda giornata di tesseramento. Ora, però, proviamo a ragionare su come affrontare e risolvere la questione”.

E qui Torino chiede l’apertura di un tavolo di confronto: “Cerchiamo di non azzuffarci in privato, siamo propositivi per risolvere il problema. Ho già dato la mia disponibilità affinché si possa giungere rapidamente ad una soluzione, anche perché dobbiamo affrontare le elezioni amministrative visto che i nostri simpatizzanti e militanti hanno dimostrato la loro fiducia partecipando numerosi alle primarie svolte in diverse città. Non dobbiamo deluderli”.

L’esponente dem chiede, quindi, la disponibilità di entrambe le parti di “affrontare la questione a livello provinciale, con serenità e tranquillità, dimostrando così di essere dirigenti responsabili verso il Pd e i tanti militanti che oggi ci guardano e ci giudicano”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico