Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Taglialatela: “Ecco i ‘Cavalca…Via Crucis’ ciclo-pedonali”

Mondragone – L’ex assessore alla Cultura, Antonio Taglialatela, in collaborazione con il Movimento d’opinione “Mondragone Città Possibile”, interviene in merito alle reti ciclabili e alle condizioni in cui versano le arterie stradali cittadine interessate dal costruendo cavalcavia, fornendo anche una galleria fotografica.

“Un Cavalcavia ciclo-pedonale inutile – sostiene Taglialatela – mentre le strade di collegamento, quelle che dovrebbero essere considerate le ‘Reti Ciclabili’, ovverosia, il percorso destinato ai ciclisti e ai pedoni, versano da molto tempo in uno stato a dir poco vergognoso, nonostante numerose rimostranze dei residenti.

Ad oggi, oltre all’assenza di qualsiasi manutenzione ordinaria, servizio di raccolta dei rifiuti su tutti, le arterie cittadine ed i percorsi ciclo-pedonali presenti sono opere inspiegabilmente incompiute e devastate. Le Reti Ciclo-Pedonali, così come si presentano oggi, oltre ad essere non a norma, non possono essere realizzate se non approvando importantissimi strumenti di programmazione amministrativa: Piano delle Reti Ciclabili e Piano Urbano del Traffico.

Dunque, in parole più semplici, le piste ciclabili sono iniziative improvvisate, sporadiche, mal progettate e mal realizzate, assolutamente non integrate in un chiaro sistema urbano cittadino in modo tale che i cittadini-utenti-ciclisti possano spostarsi in condizioni di serenità e sicurezza.

Pensiamo alla Via Crucis delle ‘strade cittadine’: in che condizioni di sicurezza si trovano Viale Michelangelo e intersezioni, Viale Europa, Viale Marechiaro e l’area ex Cirio?

Per liberare i centri urbani dal traffico e dall’inquinamento anche l’urbanistica va ripensata: è indispensabile investire partendo dal raggiungimento della normale viabilità che renda Mondragone vivibile e sostenibile, moderna e attenta alle esigenze e alle vocazioni del territorio”. 

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico