Aversa

Scrutatori Referendum, commissario accoglie proposta dei cinquestelle

Aversa – Il commissario prefettizio Ruffo, accogliendo la richiesta degli attivisti di “Aversa a Cinque Stelle”, nominerà attraverso un pubblico sorteggio gli scrutatori per il Referendum del 17 aprile, dando precedenza ai cittadini disoccupati, inoccupati e appartenenti alle classi meno abbienti.

Il sorteggio si terrà nella sala consiliare, alle ore 10 di giovedì 24 marzo. A darne notizia sono gli attivisti che avevano chiesto il rispetto di quella diventata tradizione fin dal 2013 proprio su richiesta dei cinquestelle.

Due gli obiettivi. Uno, “continuare nell’iter di trasparenza nella designazione degli scrutatori per tutte le tornate di voto, garantendo un minimo di aiuto a chi ha difficoltà economiche o non ha lavoro e superare la problematica creata da chi rinuncia alla nomina d’ufficio, come verificato considerando le ultime tornate elettorali che hanno visto spesso le persone designate rinunciare all’incarico, lasciando spazio a scelte fatte dai partiti”. L’altro, “favorire chi, per indigenza, disoccupazione o inoccupazione, ha necessità di guadagnare anche pochi euro”.

La scelta fatta attraverso il sorteggio pubblico, privilegiando le classi cosiddette “meno abbienti”, per gli attivisti di “Aversa a Cinque Stelle” dà garanzia di indipendenza dai partiti e rappresenta un segnale positivo, sia pure di piccola entità, per chi spera i cittadini in difficoltà.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico