Aversa

Randagismo, Nogra dona lettore microchip a Officina Civica

Aversa – Il movimento politico culturale Officina Civica attrezza l’associazione Nogra per combattere il fenomeno del randagismo dotandola di un lettore di microchip dedicato. Lo strumento è stato donato ai volontari dell’associazione il 21 marzo nel corso di una cerimonia tenuta, nella sede di “Officina Civica”, dal presidente Vincenzo Campochiaro e dal vicepresidente Francesco Grassia, a nome di tutti gli aderenti al movimento che si sono autotassati per l’acquisto di questo strumento di sicura utilità per l’identificazione degli amici a quattro zampe. Un dono gradito da Eschilo Giannetti, presidente dei volontari di Nogra.

“Ringrazio gli amici di Officina Civica – ha detto Giannetti – per averci fatto dono di uno strumento che ci consentirà di esercitare al meglio l’attività di prevenzione del randagismo sul territorio provinciale, consentendoci di segnalare tempestivamente eventuali irregolarità”.

“Per Officina Civica – ha commentato Campochiaro – la consegna della strumentazione rappresenta solo una tappa di un percorso improntato sulla coesione sociale responsabile”.

“Il nostro sodalizio – ha aggiunto il presidente di Officina Civica – intende spingersi oltre. Vogliamo proporre al Comune di Aversa un protocollo d’intesa che, al fine di integrare le attività di presidio del territorio cittadino, preveda l’introduzione di un servizio di vigilanza ambientale che vedrà protagonisti i volontari di Nogra, al precipuo scopo di arginare le attività di abbandono incontrollato dei rifiuti urbani.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico