Aversa

Primarie Aversa, Graziano: “Ora sfrattiamo il dannoso centrodestra”

Aversa – “Una bella festa democratica, una nuova generazione in campo, il centro sinistra si prepara con Villano a riconquistare la città dopo 14 anni di centrodestra”. Stefano Graziano, consigliere e presidente regionale del Pd, è raggiante per la vittoria di Marco Villano alle primarie aversane.

“Adesso – continua il consigliere regionale – spero che si azzerino le polemiche e si lavori tutti insieme e compatti per allargare la coalizione e sfrattare un centrodestra distruttivo in questi 14 anni di amministrazione. Penso che questo sia utile alla riflessione di quanti non hanno creduto che le primarie fossero uno straordinario strumento per accendere la speranza, infiammare i cuori del popolo del centrosinistra per andare diritto verso la conquista del Comune. Voglio ringraziare, comunque, Menditto e tutti i volontari che hanno partecipato a questa iniziativa straordinaria che dà il segnale anche che non si può più immaginare di rinchiudersi in una stanza per decidere senza programma e senza dire quali uomini partecipano. Adesso inizia la vera scommessa”.

“All’inizio dello spoglio il riscontro è positivo. Il risultato –ha dichiarato da parte sua il senatore aversano, Lucio Romano, esponente di Democrazia Solidale – è indicativo di una significativa partecipazione alle primarie con una prevalenza, soprattutto di giovani elettori. Il dato, in quanto iniziale, è in sintonia con una innovazione che ha caratterizzato anche le primarie di altre città italiane. Il percorso è iniziato, significativo di un cambiamento che richiede, però, la partecipazione di tutti e la compattezza delle varie componenti politiche. Democrazia Solidale è partecipe attivamente ad una politica di innovazione, di partecipazione diretta e di trasformazione come il governo Renzi ha già concretizzato in questi primi anni. L’auspicio che questo spirito di innovazione sia accolto dai tanti che possono fattivamente collaborare in un’ottica di unità e di corresponsabilità”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico