Aversa

Maddalena, D&T: “Ok a museo psichiatria ma ci vuole anche una biblioteca”

Aversa – L’associazione politico-culturale “Democrazia & Territorio” accoglie con favore la proposta del consigliere regionale Gennaro Oliviero di una legge in tema di recupero, tutela e valorizzazione del complesso della “Maddalena” di Aversa e l’idea di destinarlo al pubblico godimento insieme all’istituzione di un Museo della Psichiatria (leggi qui).

Ritiene, tuttavia, che tale proposta “sia da integrare con l’istituzione di una Biblioteca e di un Archivio all’avanguardia, in linea con le direttive europee, che custodiscano l’enorme patrimonio bibliografico e archivistico esistente, i quali dovrebbero essere gestiti da personale professionalmente competente, regolarmente retribuito, certamente non da ‘volontari’ privi di una adeguata formazione”.

D&T ravvisa, pertanto, “la necessità di bandi di concorso per assunzioni di personale a tempo indeterminato da assegnare alla Biblioteca, all’Archivio e al Museo della Maddalena.
Si concorda, altresì, sulla proposta di mettere a disposizione della comunità per scopi sociali e culturali la restante parte del sito con un recupero degli spazi verdi e l’individuazione e/o la creazione di spazi appositi sia per le associazioni già presenti alla Maddalena che per tutte le altre che da anni mettono il loro impegno e il loro tempo a disposizione della città”.

Infine, si propone di “fissare ad Aversa presso la Maddalena la sede regionale di associazioni presenti su scala nazionale, ove vi sia parere favorevole delle stesse; pensiamo ad esempio ad una sede regionale per le associazioni delle professioni culturali (Aib, Anai, Icom, ecc.) ma anche ad altre che vogliano fissare qui la loro sede ufficiale campana visto che di spazio ne abbiamo abbastanza. L’obiettivo sarebbe quello di valorizzare una periferia campana e di creare ‘comunità’ culturali”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico