Sant’Arpino

L’ex Municipio di Atella ospiterà il Museo Archeologico

Sant’Arpino – Prende sempre più forma l’idea del polo museale del comprensorio atellano. Nella mattinata di venerdì, all’esito di un incontro fra il sindaco facente funzioni Comune di Sant’Arpino, Aldo Zullo, il primo cittadino di Succivo, Antonio Tinto, e l’assessore alla cultura di Orta di Atella, Angelo Cervone, si è deciso di avviare l’iter burocratico per trasferire il Museo Archeologico dell’Agro Atellano – attualmente ubicato a Succivo – proprio nei locali della struttura sita in località Castellone. La proprietà dell’ex Municipio di Atella, infatti, è suddivisa per quote fra i tre centri.

La decisione di ieri fa seguito a quella dello scorso 18 febbraio quando Zullo e Tinto concordarono di trasferire il Museo Archeologico dell’Agro Atellano proprio nei locali della struttura sita in località Castellone, dando così inizio alla nascita del polo museale dell’intero comprensorio dell’antica patria della fabulae. La decisione è stata fatta propria anche dall’amministrazione ortese retta da Giuseppe Mozzillo.

I comuni di Sant’Arpino, Succivo ed Orta di Atella intendono così utilizzare la struttura in questione in maniera conforme ai criteri in forza dei quali furono erogati i finanziamenti per la realizzazione del parco archeologico dell’Antica Atella che dovrebbe vedere la luce proprio alle spalle dell’ex Municipio.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico