Santa Maria C. V. - San Tammaro

“L’Antica Capua, sulle tracce di Spartaco”, visita guidata il 6 marzo

Santa Maria Capua Vetere – A grande richiesta, per la prima domenica del mese, in cui l’ingresso ai siti archeologici e poli museali statali è gratuito…si ripropone la visita guidata a Santa Maria Capua Vetere! L’evento dal titolo :” L’Antica Capua, sulle tracce di Spartaco… Alla riscoperta dell’Altera Roma e del mondo dei gladiatori” sarà volto alla ricostruzione della storia di un’antica città… per secoli ritenuta nel mondo antico la più prospera fra tutte, famosa per lo stile di vita particolarmente elegante, per gli “ozi” che seppe offrire ad Annibale, per l’ abbondanza nelle produzioni e nei traffici commerciali fino a divenire la Seconda Roma come la definisce Cicerone nel “De lege agraria”.

Scopriremo il secondo Anfiteatro ( in ordine di grandezza ) del mondo romano dopo il Colosseo, in grado di ospitare fino a 60.000spettatori, parleremo inoltre del mondo dei gladiatori, delle lotte e delle spettacolari cacce alle belve che qui si svolgevano.. senza tralasciare Spartaco, il gladiatore per eccellenza , uno dei protagonisti più famosi dell’ antichità. La storia comincia nel 73 avanti Cristo, quando Spartaco guida con successo una ribellione di gladiatori… partendo proprio dall’Antica Capua, sede anche della più importante scuola gladiatoria!

Ci trasferiremo poi al Mitreo dell’ Antica Capua e analizzeremo un culto religioso davvero affascinante.. quello per il dio persiano Mitra…Chi lo venerava, giurava segretezza: tant’è che poco o nulla si conosce dei riti però il luogo è tra i migliori mitrei rinvenuti, decorato mirabilmente con un ciclo di affreschi di pregevolissima fattura,e, ancora oggi lascia intravedere tutta la freschezza della sua esecuzione nonostante l’incuria del tempo e l’azione aggressiva dell’umidità.

La visita continuerà al Museo Archeologico dell’Antica Capua dove ci lasceremo affascinare dalle preziose testimonianze di una terra millenaria. Ammireremo i reperti che generosamente il suolo di Santa Maria Capua Vetere ci ha restituito… un viaggio dall’età del bronzo, del ferro fino ad arrivare ai reperti etruschi, sanniti e romani. In particolare ci lasceremo ammaliare da una copia romana in marmo di un “Satiro in riposo”, dalle fattezze del suo giovane volto, dalla plasticità del suo corpo e dall’eleganza delle sue forme e dimensioni, chiara espressione del classicismo greco… e poi ancora ci faremo rapire dall’affascinante e suggestiva “Mater Matuta”, una delle tante sculture tufacee rinvenute a testimonianza del culto con il quale gli antichi onoravano “il mistero della vita”… esse costituiscono davvero un “unicum” nella produzione scultorea dell’italia preromana a riprova che oggi, come allora, la maternità è un dono divino, sacra come il sorgere del giorno e come tutto ciò che di vitale esce dal seno della natura.. ed infine scopriremo il volto di un mostro leggendario che da sempre trasmette fascino e repulsione contemporaneamente: Medusa, come antefissa di templi antichi…

Visita guidata con Guida turistica abilitata Regione Campania costo : 5 euro a persona Visita gratuita per gli under 14

Domenica 6 marzo 2016 – Ore 10,30 ingresso Anfiteatro Campano Piazza I Ottobre, 81055 Santa Maria Capua Vetere (CE)

Ingresso gratuito per la prima domenica del mese

Prenotazioni e info: mariannadamore@libero.it cell:388/7395817 

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico