Sant’Arpino

Elezioni Sant’Arpino, appello pubblico di “Collettivo Liberi Cittadini”

Sant’Arpino – Si avvicina la data delle elezioni amministrative e anziché chiarirsi il quando politico sembra farsi sempre più confuso.

Per questa ragione il “Collettivo Liberi Cittadini” rivolge un pubblico appello affinché prevalga il buonsenso e si giunga con tempi rapidi ad una sintesi che esprima con chiarezza scelte, programmi, obiettivi e uomini chiamati a interpretare queste indicazioni.

Ecco l’appello firmato dal portavoce Elpidio Pezzella:

“Negli ultimi tempi assistiamo sgomenti ad una lotta fratricida di un ceto politico proiettato più alla ricerca di ambizioni personali che non alla individuazione delle problematiche che attanagliano il nostro paese e su cui occorre aprire un confronto per trovarne soluzione il più possibile condivise. Noi cittadini, uniti in un collettivo, siamo estremamente preoccupati per tale atteggiamento che sembra non fare tesoro di un recente passato che ha cateterizzato molto negativamente la politica locale. Temiamo che perseguendo questo stato di cose non si innovi con quel salto di qualità dalla stragrande maggioranza della popolazione fortemente auspicato. Così non va! Così perde soprattutto Sant’Arpino che merita ben altro atteggiamento e senso di responsabilità! Facciamo notare che Sant’Arpino dal dicembre 2013, per le tristi vicende giudiziarie del sindaco Di Santo, vive un brutto momento di incertezza che ha paralizzato importanti scelte facendo regredire il governo del paese. A farla da padrone è stata solo una infruttuosa conflittualità che spesso è trascesa in accuse volgari che non onorano la tradizione civile e culturale della nostra Comunità! Eppure a Sant’Arpino non mancano quelle energie positive e civili, quelle sensibilità e intelligenze in grado di tirare fuori dal pantano la comatosa vita politica e amministrativa locale. Dunque si invoglino queste persone ad avvicinarsi alla politica superando quelle diffidenze spesso giustificate da comportamenti tutt’altro che esemplari. C’è bisogno di un terremoto di belle pratiche con azioni, idee, emozioni, bisogni, desideri, creatività e progetti alti che vanno condivisi, ufficializzati e resi concreti. Da subito è necessario invertire la rotta, marciando tutti nella stessa direzione: quella della soluzione dei problemi che realmente stanno a cuore ai santarpinesi. Per lanciare un segnale di discontinuità le forze politiche di ‘Sant’Arpino al Centro’ e ‘Futuro e Speranza e per Sant’Arpino’ – alle quali ci sentiamo più vicini- si confrontino alla luce del sole, senza incontri riservati e alla presenza di pochi, mettendo da parte le ambizioni personali e in primo piano le questioni cruciali per lo sviluppo della nostra cittadina. Noi, pur di arrivare a questo traguardo (che invero è più un punto di partenza!), siamo disponibili a metterci in gioco e ad offrire entusiasmo, passione, impegno e amore per la nostra terra. E come noi tanti altri sono disposti a farsi avanti. Ma per mettere in cammino questo gruppo di volenterosi, occorre che facciate la vostra parte dimostrando che effettivamente una nuova stagione politica può risplendere a Sant’Arpino!”. 

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico