Sant’Arpino

“Clownschwitz”, spettacolo al Teatro Lendi ispirato alla Shoah

Sant’Arpino – Spettacolo-evento Clownschwitz, in programma nella cornice del Teatro Lendi di Sant’Arpino, venerdì prossimo, 1 aprile.

La struggente storia, nata dal testo del bravissimo Robert Visco, è ambientata durante la seconda guerra mondiale, quando i nazisti imprigionarono nei campi di sterminio milioni di ebrei, rom, diversi, e omosessuali. Ad essere rinchiusi, per motivi razziali, sono due clown e una ballerina, legati da una fraterna amicizia.

Il loro è un mondo fatti di sogni, spensierato, leggero. Tutto viene incrinato da leggi umane che cambiano, in un modo atroce, il mondo e il loro idillio: il male è sempre in agguato, nelle esercitazioni militari, nei raid per catturare ebrei e far pulizia etnica. La vita nei campi di concentramento è faticosa e orribile, ma riusciranno lo stesso a ritrovare quella forma di perduta felicità, in una bolla di sapone.

Lo spettacolo, la cui regia è curata da Giovanni Del Prete, è un grido di speranza affinché non si scordi nulla di quanto accaduto, e si riesca a far rivivere con dolcezza, con leggerezza e forza, il sacrificio di milioni di persone innocenti. Di assoluta qualità il cast di attori che in ordine di apparizione sono: Vincenzo Carrannante, Robert Visco, Luigi Prisco, Sigi Turco, Mario Sorvillo, Gilda Crisci, Rossella Montesarchio, Anna De Mase, Carmen Napolitano, Scilla Pochet, Yari Croce, Serena Esposito.

Il clown e attore Robert Visco, quarantenne, nato in Polonia, è considerato tra i migliori bubbleartist presenti in Italia. Ha partecipato tra l’altro al programma televisivo Italia’s Got Talent in onda su Sky e al famoso spettacolo Petit Circus Napolitaine. E’ regista e produttore di vari spettacoli teatrali tra cui “Sorridi la vita è bolla”, “Cosa bolle in pentola” e   “The bubbleshow”.

In giro per Aversa, durante la promozione dello spettacolo, abbiamo incontrato alcuni dei protagonisti (guarda il video in alto).

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico