Mondragone - Carinola - Falciano del Massico

Cittadinanza Attiva: “Un disegno politico contro di noi”

Mondragone – Non c’è dubbio, è un chiaro disegno politico quello messo in atto dall’Amministrazione Comunale di Mondragone teso a destabilizzare un’associazione tra le più attive e meno “controllabili” sul territorio con ripetute e sistematiche dichiarazioni offensive e con accuse prive di ogni fondamento con l’intento di intimidire coloro i quali hanno da sempre tenuto un comportamento equidistante da ogni posizione politica.

Sia l’inconsistente assessora Smirne che l’indefinibile consigliere Miraglia dimostrano chiaramente di non conoscere la storia di Cittadinanza Attiva. Cinque anni di attivismo chiaro e limpido a salvaguardia della città e dei suoi cittadini applicando fedelmente le direttive del proprio Statuto con chiare e precise iniziative e proposte alle quali non è stata mai data una minima risposta.

Arroganza, strumentalizzazione, pretestuosità questi sono i termini che in questi giorni si affannano a ripetere come un mantra, cercando di scaricare tutti i mali e le nefandezze che questa classe dirigente ha prodotto in questi anni su un gruppo di ragazzi, provando a distogliere l’attenzione dal fulcro del problema e sopratutto da dove è iniziata tutta questa “indignazione” da parte dei componenti della Giunta Comunale, ovvero una semplice richiesta di incontro pubblico sulla questione Cavalcavia. La democrazia non è la possibilità dello scambio pubblico di reciproche accuse ma la necessità di un confronto civile ed educato su temi di interesse pubblico! E questo confronto è sempre stato negato.

Una nota a parte va fatta anche verso chi ha dimostrato solidarietà nei confronti di C.A. con dichiarazioni che, seppur gradite, hanno fornito un assist a chi non aspettava altro per screditare e denigrare l’associazione, mentre nel silenzio generale tante associazioni e movimenti hanno ritenuto di esprimere la loro solidarietà nei fatti, appoggiando Cittadinanza Attiva nella questione Cavalcavia, unendo le forze civiche della città e creando un comitato forte e compatto che continuerà questa “battaglia” per il rispetto dei cittadini mondragonesi da parte delle Istituzioni locali.

Cittadinanza Attiva ha le spalle larghe e nessuno scheletro nell’armadio, potrà sempre camminare a testa alta senza dover dire grazie a nessuno. E sarà sempre così!

Cittadinanza Attiva Mondragone

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico