Santa Maria C. V. - San Tammaro

Carenza di acqua nel carcere di Santa Maria CV, Zinzi: “Violati diritti umani”

Santa Maria Capua Vetere – “Le problematiche avvertite al carcere di Santa Maria Capua Vetere rappresentano una grave violazione dei diritti umani ed espongono detenuti e guardie penitenziarie a concreti rischi per la salute. Ogni anno in estate la carenza idrica determina disagi inimmaginabili che si ripresenteranno, con drammatica puntualità, tra pochi mesi”.

Così il consigliere regionale di Forza Italia, Gianpiero Zinzi, intervenuto nel corso della conferenza stampa organizzata dal Forum Nazionale dei Giovani, presso il Consiglio regionale della Campania, per presentare il report ‘Diritti umani e dei detenuti’.

Zinzi ha annunciato la presentazione di un’interrogazione rivolta al presidente del Consiglio, Rosa D’Amelio, e al presidente della Giunta, Vincenzo De Luca, per sollecitare tutte le iniziative necessarie a “risolvere il problema della realizzazione dell’allaccio alla rete idrica comunale dell’impianto attinente la casa circondariale”.

“Nel mese di luglio questa fu la mia priorità, presentai con altri colleghi un ordine del giorno in Consiglio che fu approvato all’unanimità. A distanza di mesi la mia attenzione sull’argomento è ancora alta e, forte dell’appoggio ricevuto oggi dalla Garante dei Detenuti, solleciterò la Giunta ad intervenire attraverso il finanziamento dell’opera. Non intendiamo assistere ad una nuova emergenza”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico