Aversa

Aversa, ora le strade non percorribili si chiudono invece di essere riparate

Aversa – Siamo oramai alla frutta e continuiamo a rimpiangere la politica e i politici grazie all’inattività della burocrazia. Ora si chiudono anche le strade perché non percorribili.

Il dirigente dell’Ufficio tecnico comunale ha chiesto al suo collega della Polizia municipale “di inibire la circolazione sul tratto di strada ex Alifana per motivi connessi alla sicurezza stradale per il pessimo stato d’uso di detta strada”.

Da parte sua, il comandante dei caschi bianchi ha riscontrato la nota dell’ingegnere comunale, comunicando “che si provvedeva ad adottare i provvedimenti amministrativi finalizzati ad interdire la circolazione nel citato tratto di stradale”.

Inoltre, “considerato che il tratto di strada ex Alifana maggiormente dissestato è quello compreso tra via Plauto e via Belvedere e ritenuto indispensabile procedere all’urgente adozione dei provvedimenti amministrativi di interdizione della circolazione veicolare almeno fino alla messa in sicurezza della strada in questione” dispone che “il tratto di strada ex Alifana compreso tra via Plauto e via Belvedere è interdetto alla circolazione di tutti i veicoli a motore”.

Viene, poi, “demandata all’Ufficio Tecnico Comunale la chiusura materiale della strada in questione anche mediante l’apposizione di barriere fisiche a norma atte ad impedire il transito. Al Comando della Polizia municipale è demandata l’esecuzione della presente ordinanza e la trasmissione di copia alle forze di Polizia stradale per quanto di rispettiva competenza. Gli organi di Polizia stradale indicati nel Nuovo Codice della Strada sono incaricati di osservare e far osservare la presente ordinanza, procedendo a carico dei trasgressori ai sensi delle vigenti disposizioni di legge”.

Ci siamo limitati ad estrapolare alcuni passi del provvedimento dirigenziale. Ogni commento sul degrado che questa città sta raggiungendo lo lasciamo ai lettori di Pupia.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico