Aversa

Aree verdi abbandonate, ‘Aversa a 5 Stelle’ si rivolge al commissario

Aversa – Considerando la necessità di rendere più bella e accogliente la città in occasione delle imminenti festività pasquali gli attivisti di “Aversa a Cinque Stelle”, attraverso una nota depositata da Vincenzo Noviello, si rivolgono al commissario prefettizio affinché provveda al riassetto di alcune aree verdi cittadine diventate estremamente degradate.

Un intervento che considerano necessario ed urgente non solo per l’imminenza delle festività pasquali ma anche e soprattutto per ridare dignità a dei luoghi frequentati da tantissimi cittadini di Aversa, in particolare bambini.

Nella nota gli attivisti fanno un elenco dettagliato delle aree che necessitano di un intervento d’urgenza. Al primo posto c’è piazza Panarella, sulla quale affaccia il complesso scolastico del quarto circolo didattico, dove il verde non solo si presenta abbandonato ma è addirittura distrutto dall’uso che ne fanno gli automobilisti, in particolare negli orari di uscita scolastica, parcheggiando le autovetture proprio sul verde senza alcun tipo di controllo da parte della polizia municipale.

C’è poi una “grossa aiuola” di piazza Vanvitelli a pochi passi dalla caserma dei carabinieri, segue l’area verde di via Bachelet dove persino il campetto di calcio presente si è trasformato in un’area abbandonata. Infine, i due parchi pubblici – Parco Balsamo e Parco Grassia – che fanno “a gara” quanto a degrado.

Trattandosi di beni pubblici, è necessario averne cura sia da parte dei cittadini sia da parte delle istituzioni alle quali compete non solo l’obbligo di assicurarne il decoro ma anche quello di controllare che i cittadini facciano la loro parte, cosa che verrebbe spontanea se disponessero di aree verdi curate e non di discariche a cielo aperto.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico