Napoli

Napoli, striscione “Marò liberi”: scontro tra Rivellini e de Magistris

Napoli – “Blitz” del candidato a sindaco della lista “Napoli Capitale”, Enzo Rivellini, che mercoledì mattina, con il consigliere comunale Andrea Santoro, i promotori del progetto politico e i dirigenti di Azione Nazionale, Salvatore Ronghi e Pietro Diodato, è riuscito a esporre uno striscione a favore della liberazione dei Marò sui balconi del Comune, in piazza Municipio.

“Lo striscione non reca alcun simbolo di partito – ha spiegato Santoro – e siamo sicuri che anche il Sindaco di Napoli condivide la posizione a favore dei Marò e solo per distrazione è stato appeso alla sede del Comune lo striscione per chiedere la verità sull’assassinio di Giulio Regeni”.

Dal canto suo, Rivellini ha auspicato che “il Comune di Napoli sappia interpretare e rappresentare i sentimenti di tutti i cittadini e la liberazione dei Marò sequestrati dagli Indiani, sta a cuore di tutti i Napoletani”.

“Rivellini e qualche ‘camerata’ si sono voluti fare un po’ di pubblicità”, è stato il commento del sindaco Luigi de Magistris che ha fatto rimuovere lo striscione poiché “l’iniziativa non era concordata e che non vede il nostro assenso”.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

buone-feste2

Condividi con un amico