Napoli

Corpo Forestale accorpato ai Carabinieri, il libro sul “tradimento”

Napoli – In un contesto di crisi, come quello italiano, si è aggiunta la decisione di far confluire il Corpo Forestale dello Stato all’Interno dell’Arma dei Carabinieri con la cessazione di una storia che ha le sue radici tra le forze del regno saubaudo nel diciannovesimo secolo.

All’Università “Pegaso” di Napoli è stato presentato il libro “La Forestale tradita. Perché hanno soppresso il Corpo Forestale dello Stato?” del già comandante regionale campano del Corpo Forestale dello Stato, Vincenzo Stabile, promossa dall’associazione “Nuove Socialità”.

Il dibattito, introdotto dalla presidente dell’associazione, Gabriella Peluso, ha visto la presenza dell’ex ministro delle Politiche agricole e forestali, Gianni Alemanno.

Il candidato a sindaco di Napoli per il progetto “Napoli Capitale”, Enzo Rivellini, ha commentato l’impatto della decisione sull’ambiente e sull’occupazione.

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico