Casagiove - Casapulla - Curti - San Prisco

Casapulla, incontri dal titolo “La Città abbraccia la Famiglia”

Il Comune di Casapulla, diretto dal sindaco Michele Sarogni, in collaborazione con le associazioni cittadine e parrocchiali, presenta il calendario di eventi dal titolo ‘La città abbraccia la famiglia. Momenti di arricchimento, incontro e confronto per giovani, scuola e famiglie’.

Il protagonista dei convegni sarà Ezio Aceti. Sabato 6 febbraio, sono previsti due appuntamenti. Si parte alle 16, presso la sala della parrocchia di Sant’Elpidio Vescovo in piazza Giovanni XXIII, con l’incontro dal titolo ‘Educare a ciò che vale. Ovvero donare ai nostri bambini la chiave essenziale per la vita’ (incontro dedicato agli educatori). Subito dopo, alle 17.30, presso il Teatro Comunale di via Fermi, ci sarà il convegno ‘Abbiamo un figlio adolescente: tutto il bello che c’è in una tappa importante per la persona e per la coppia’ (incontro aperto a tutte le famiglie e ad animatori di gruppi giovanili).

Doppio appuntamento anche domenica 7 febbraio. Alle 10.30, presso la sala consiliare di piazza Municipio, summit dedicato alle famiglie con figli o persone disabili e ad operatori del settore dal titolo ‘Una vita speciale per persone speciali’. Nel pomeriggio, a partire dalle 17.30, nella sala della parrocchia di piazza Giovanni XXIII, ci sarà un dialogo con i giovani su amicizia, corporeità e conflitti dal titolo ‘Piacere di conoscerti e … di conoscermi!’. Martedì 15 marzo, Aceti discuterà con gli studenti e i docenti della scuola secondaria di primo grado dell’istituto ‘Stroffolini’, sul tema ‘Le dinamiche relazionali nella scuola: Ben-essere per ben-educare’.

«La citta abbraccia la famiglia – dichiara il sindaco Michele Sarogni – progetto che ha visto coinvolte le associazioni cittadine e parrocchiali, nasce da un’esigenza avvertita da molte persone a seguito degli appuntamenti già svolti nel 2015. Infatti, nello scorso anno abbiamo iniziato a trattare tematiche importanti quali le problematiche connesse alla vita di coppia, all’essere genitori e alla comunicazione all’interno del nucleo familiare; lo abbiamo fatto attraverso incontri che hanno visto la presenza di esperti psicologi e psicoterapeuti, che hanno saputo dare risposte importati ai nostri dubbi quotidiani. Ebbene, dopo l’incontro del 27 dicembre presso il salone parrocchiale di San Luca, il gruppo di lavoro e coordinamento ha realizzato un calendario con tanti nuovi incontri. Il nostro progetto è innovativo e ci permetterà di arricchire le nostre conoscenze relativamente a situazioni a noi familiari ma che spesso diventano difficili da gestire. La famiglia, infatti, da luogo di affetto e protezione può trasformarsi in luogo di problematiche e difficoltà. È proprio questo il senso degli incontri rivolti non solo alla famiglia in senso stretto, ma anche ai giovani, agli educatori, alle famiglie con figli o persone disabili e ad operatori del settore, agli studenti e agli insegnanti».

You must be logged in to post a comment Login

I più letti

Condividi con un amico